Beata Vergine del Monte Carmelo a Taranto 2017 | VIDEO REPORTAGE

    Documentare, diffondere e conservare. Attraverso queste tre azioni cerchiamo di fare la nostra parte nel custodire antiche tradizioni che i nostri avi ci hanno gelosamente donato. Memorie che, ancora oggi per fortuna, continuano a resistere all’erosione di una società che ci vede sempre più proiettati al futuro, senza considerare il passato. Un ringraziamento speciale alle Confraternite e ai Padri Spirituali che ogni anno ci sono vicini in questo grande progetto editoriale.

    Riprese, montaggio e post produzione

    LA PROCESSIONE DEL 16 LUGLIO 2017

    La Titolare sul sagrato del Carmine

    UNA CITTA' IN FESTA

    I preparativi

    LO SPECIALE

    Siamo a Taranto. E’ il 16 luglio 2017.
    Il campanello portato in mano dal più giovane dei novizi. In tasca il libretto della Confraternita, mentre il cuore batte ancora forte per la vestizione appena completata con i confratelli anziani.
    Il Labaro al centro della strada precede le due file di coppie di Consorelle con lo Scapolare. Un Confratello, al centro, regge il Crocifisso processionale. Ai lati i Confratelli che reggono i due Fanali sono i primi delle due lunghissime file di coppie di Confratelli sui due lati della strada. L’ordine della processione è garantito da alcuni Mazzieri.
    Gli ultimi posti delle due file sono occupate dai componenti il Consiglio. Al termine delle due file di Confratelli, prende posto il Trono. Il Priore imbraccia il bastoncino. Il simbolo di comando della Confraternita. Ai suoi lati il Confratello Assistente e il Primo Consigliere.
    Dietro il Trono, il Padre Spirituale. E poi lei, bellissima, la statua della Vergine SS.ma.
    Otto Confratelli in Abito di Rito sorreggono le sdanghe.
    Siamo a Taranto. E’ il 16 luglio 2017.

    CREDITS

    Produzione: Gir&Grafica
    Art Director: Felice Bonfrate
    Riprese: Ciro Quaranta
    Supervisione: Carlo Caprino